Hangartfest
Un altro weekend di danza a Pesaro, sabato 27 e domenica 28 settembre, con Hangartfest XI Edizione, dal titolo emblematico "invisibile agli occhi è la bellezza", in corso fino al 5 ottobre.

Il festival della scena indipendente contemporanea, che oltre alla propria sede ha coinvolto quest'anno diversi spazi cittadini, prosegue con due appuntamenti a Palazzo Mosca-Musei Civici e Piazza Mosca e con uno spettacolo dal ricco programma al Teatro Sperimentale.

Sabato 27 settembre, alle 18 in Piazza Mosca, Masako Matsushita presenta Confini urbani, una performance di danza urbana con i ragazzi del Centro Educativo Lucignolo diretto da Davide Mariotti della Cooperativa L'Imprevisto; ragazzi dagli 11 ai 16 anni che vivono un momento di difficoltà o disagio nel loro percorso di crescita e che attraverso l'arte, la creatività e la danza possono scoprire mondi inesplorati ritrovando armonia e bellezza, riconciliazione e determinazione. L'evento nasce da un progetto di Antonella Micaletti e Davide Mariotti ed è realizzato in collaborazione con ETRA e Atelier Danza Hangart, associazioni impegnate in attività di educazione e formazione dei giovani. E inoltre, fuori programma, performance PEOPLE, coreografia di e con Ingvild Isaksen accompagnata da Masako Matsushita. Duetto ipnotico e bizzarro in cui le danzatrici esplorano schemi strutturali nello spazio in modo persistente e talvolta irrequieto, come se fossero costantemente alla ricerca di un significato.


Domenica 28 settembre alle 18, l'appuntamento è con un incontro di approfondimento a Palazzo Mosca che ospita la "conversazione aperitivo" dal titolo Essere contemporanei? L'arte del movimento oggi tra derive e ritorni all'ordine. Un'indagine sulla trasversalità delle arti e sulla contaminazione dei linguaggi contemporanei per comprendere cosa è la danza oggi e quali sono la sue specificità. La conferenza è curata da Eugenia Casini Ropa storica della danza, direttrice della rivista scientifica "Danza e Ricerca" ed è condotta da Carmelo Antonio Zapparrata, giornalista e critico di danza. Intervengono Gilberto Santini, direttore Amat, Bruce Michelson artista e corrispondente dall'Italia della rivista "Dance Europe", Ingvild Isaksen, danzatrice e direttrice di Sanafestivalen (Norvegia), Masako Matsushita, curatrice dei progetti di residenza presso il festival e dei progetti Aliens e Giovane Danza Oltre Manica, e Antonio Cioffi, direttore di Hangartfest. L'incontro è aperto a tutti, appassionati, operatori ed artisti.

A seguire, da non perdere al Teatro Sperimentale (ore 21) il ricco programma di Essere Creativo, vetrina della scena indipendente contemporanea dedicata ai performer e ai coreografi emergenti; un progetto Hangartfest con partner AMAT, Ravnedans Festival e Sanafestivalen. La vetrina ha ricevuto oltre 90 candidature di cui circa la metà dall'estero e gli artisti, selezionati da una commissione di esperti, sono: Cuenca / Lauro (Colombia / Italia) con (zero) work in progress-estratto; Matthias Kass (Germania), Clément Bugnon (Svizzera) / Cie Idem e la compagnia Equilibrio dinamico (Italia) con il lavoro Continuum; il gruppo Feet Off the Ground Dance Company (Spagna / UK) con Tracing Spaces; la coreografa Sonia Ntova (Grecia / Svizzera) con Ialemos / when there is nothing else to mourn, you have to mourn yourself; la compagnia C&C (Italia) con il lavoro Maria Addolorata e, per finire, il pezzo TempoPelle di e con Clementina Verrocchio e Matteo Principi / Hexperimenta, unica proposta marchigiana della vetrina.
(ingresso € 10 intero / € 8 ridotto soci Hangartfest, scuole di danza, soci Touring Club, abbonati stagione di prosa 2013-2014)


ESSERE CREATIVO
vetrina internazionale della scena indipendente contemporanea
in collaborazione con AMAT e Ravnedans Festival (Norvegia)

 

(zero) work in progress - estratto
Cuenca / Lauro (Colombia / Italia)
progetto finalista Premio Outlet di Electa Creative Arts
progetto sostenuto da Associazione Sosta Palmizi e da Associazione Invito alla Danza

Continuum
Matthias Kass (Germania), Clément Bugnon (Svizzera) / Cie Idem
con Equilibrio Dinamico (Italia)

Tracing Spaces
Feet Off the Ground Dance Company (Spagna / UK)

Ialemos / When there is nothing to mourn, you have to mourn yourself
Sonia Ntova (Grecia / Svizzera)

Maria Addolorata
C&C (Italia)

TempoPelle
C. Verrocchio, M. Principi / Hexperimenta (Italia)

 

sabato 27 settembre 2014_ore 18

Pesaro_Piazza Mosca

Confini urbani [Masako Matsushita / Centro Educativo Lucignolo]

People [Ingvild Isaksen]


domenica 28 settembre 2014_ore 21

Pesaro_Teatro Sperimentale

ESSERE CREATIVO

ingresso € 10 intero / € 8 ridotto (soci Hangartfest, scuole di danza, soci Touring Club, abbonati stagione di prosa 2013-2014).
Info e Prenotazioni: 0721 387548 

La biglietteria apre alle ore 17

 

28 settembre | Palazzo Mosca - Musei Civici | ore 18.00 | conversazione aperitivo

Essere contemporanei?
L'arte del movimento oggi tra derive e ritorni all'ordine

conduce Carmelo Antonio Zapparrata, giornalista e critico di danza
introduce Eugenia Casini Ropa, storica della danza, direttrice della rivista
scientifica "Danza e Ricerca"

partecipano
Gilberto Santini, direttore AMAT
Bruce Michelson, artista, corrispondente dall'Italia per la rivista Dance Europe
Ingvild Isaksen, artista, direttrice Sanafestivalen (Norvegia)
Masako Matsushita, artista, curatrice progetti di residenza e dei progetti: Aliens e
Giovane Danza Oltre Manica in collaborazione con Trinity Laban di Londra
Antonio Cioffi, direttore Hangartfest

ingresso libero